Bakeka 3

Per gestire e controllare tutte le chiavi della tua azienda.

La Bakeka 3 è l'evoluzione della Bakeka 2ex, ma rispetto alla precedente è stata notevolmente migliorata la parte elettronica perché da un semplice processore ora è comandata da un vero e proprio mini computer con s.o. Windows. Ne consegue che ora la bakeka per funzionare ha bisogno solo di alimentazione a 220V e una connessione di rete (cablata o wireless a scelta) e nessun software deve essere installato su computer, perché ha un webserver interno al quale ci si accede da qualsiasi dispositivo computer, tablet o smartphone che sia. Ora il sistema può rispondere a qualsiasi esigenza gestionale del cliente.

La Bakeka è costituita da una testata superiore che costituisce la parte intelligente del sistema e da moduli di espansione che servono solo per deposito delle chiavi. Questa soluzione ci ha permesso di ridurre notevolmente i costi rispetto a tutti gli altri strumenti analoghi presenti nel mercato che usano il blocco sulla singola chiave.

Il sistema è modulare: si possono gestire da 16 a 320 chiavi, disposte in moduli da 16 o da 40.


bakeka 3

Caratteristiche generali

Lo scopo del sistema è il controllo delle chiavi. A tal fine si possono definire regole per abilitare gli utenti al prelievo di una, alcune o tutte le chiavi, anche in base a fasce orarie o attraverso prenotazioni. La Bakeka ha un computer interno ed è quindi un sistema autonomo. Per codificare le tessere operatori e le chiavi, definire regole e parametri, consultare i movimenti di entrata/uscita, ecc. si accede attraverso browser.
Per le caratteristiche del software si rimanda alla pagina specifica.
La Bakeka va installata su una parete attraverso un apposito telaio. Unico requisito essere raggiunta da una presa 220V dove inserire l’alimentatore 12V. Si può collegare alla rete LAN attraverso un cavo o attraverso la scheda wi-fi, a discrezione del cliente.

Funzionamento sistema

Ad ogni operatore deve essere rilasciata una tessera per l’identificazione con caratteristiche definite più avanti. Le chiavi, singolarmente o a gruppi, vanno agganciate in modo sicuro (in modo da non poter essere staccate dallo stesso se non con effrazione) al portachiavi che è provvisto alla base di un trasponder. Per restituire una chiave, l’operatore beggia la sua tessera nel punto di lettura (contraddistinto dal simbolo della radiofrequenza, alla destra del display). Il sistema identifica la tessera: se ok viene visualizzato il nome corrispondente, altrimenti un messaggio di errore e 3 bip sonori. Se ok, l’operatore inserisce il portachiavi dal foro di entrata/uscita, lo trascina per qualche centimetro fino al punto di riconoscimento dove il portachiavi si ferma e viene relazionato all’operatore controllando eventuali fasce orarie o prenotazioni. Se esito positivo viene sbloccato l’ingresso e si porta il portachiavi fino al numero corrispondente, altrimenti viene visualizzato un messaggio di errore con l’invito a tirarlo fuori. Per prelevare una chiave, invece, si fa l’operazione inversa, sempre dopo aver beggiato la tessera operatore: si trascina il portachiavi dal suo alloggiamento verso il punto di uscita, attendendo il riconoscimento e lo sblocco.

Dati tecnici

L'unico sistema di controllo delle chiavi ad un prezzo più che ragionevole!


Configura la tua nuova Bakeka 3


Numero chiavi:

Moduli opzionali:

Lettore Mifare
Lettore Magnetico
Prenotazioni/Fasce Orarie

Prezzo:
(IVA esclusa)


Richiesta Preventivo


Chiamaci al:


+39 049 5949180